Lifestyle

Lifestyle

25 January 2017

Confessioni cinematografiche

on-the-set-of-Fritz-Lang’s-Metropolis-—-the-actress-inside-the-Maria-robot-taking-a-breather

Questo post nasce da una serie di fortunati eventi e di serendipity. Ovvero nell’ultimo periodo vedo e sento e leggo discussioni e classifiche e post e rimandi al cinema ovunque. Nasce anche dalla triste osservazione (che meriterebbe anche un discorso e un post a parte) che vedo sempre più persone litigare sui social a causa di gusti diversi. Non ti piace la stessa cosa che piace a me? Ti insulto subito. Non sei d’accordo con quello che ho detto? Ti insulto subito. Ecco, a meno che si tratti di espressioni contro i diritti dell’uomo (e della donna e degli animali, per intenderci) sui quali non posso transigere, ci sono ampie parti della nostra vita dove il mondo è bello perché è vario. Ricordiamo il concetto? Penso che il cinema sia proprio uno di quei terreni fertili per la formazione di idee e di gusti personali. A me non è piaciuto per niente quel film che tu invece adori. E viceversa. Succede continuamente, è giusto che sia così. Ognuno risponde in modo diverso a questo stimolo. E forse quello del cinema è uno dei pochi terreni neutri dove le persone ancora accettano che si abbia un’idea diversa dalla propria senza subito dare dell’idiota a chiunque a bruciapelo.

CINEMA 1 | Ho già espresso in passato il mio amore per creare liste e classificazioni. E infatti ho sempre amato anobii che ti permette di classificare e di valutare i libri che stai leggendo. Un social al quale sono iscitta da anni, uno dei primi al quale mi sono iscritta, penso dal 2007. E, dopo averlo visto citato ovunque nelle ultime settimane, ho deciso di crearmi un profilo anche su letterboxd che è l’equivalente per i film (fatto molto meglio peraltro). Finalmente così avrò una risposta a tutte quelle volte che mi sono chiesta: come si chiamava quel film che ho visto che…? E avrò memorizzato tutti i film che vedrò nel 2017, yay! In più giocare al piccolo critico cinematografico e dare stelline è sempre divertente. Stelline che io non do mai in base alla qualità dell’opera in sé ma più per quello che mi suscita, provoca, rispecchia, insegna. Insomma valutazione assolutamente personale e molto poco da vero critico cinematografico.

Qui c’è anche una classifica di letterboxd con film più votati dagli utenti nel 2016, diversi sono naturalmente anche candidati agli Oscar. Le nominations sono uscite ieri. Missione personale è chiaramente quella di guardarli tutti!

leon

CINEMA 2 | Su Facebook e Snapchat qualche giorno fa qualcuno apriva i propri scheletri nell’armadio rivelando quali sono i film – quelli super noti – che invece non ha ancora mai visto. E quindi raccolgo il suggerimento e vi do carta bianca per aggredirmi di MA COMEEEEE NON L’HAI MAI VISTOOOOOO? e vi rivelo una lista di film di successo che appunto no, non ho mai visto:

  • Kill Bill – sì lo so
  • Grease
  • nessun film di Fantozzi – che oggi forse è più normale ma la cosa per anni ha suscitato scalpore
  • The Rocky Horror Picture Show – è stato il film preferito di chiunque conoscessi nel mio periodo metal-dark, dove andavano anche a vederlo a teatro tipo ogni mese, quindi boh forse lo rifiutavo per quello, ma prima o poi lo vedrò
  • Django Unchained – eh Tarantino è un sì per alcuni film ma per altri proprio non mi ispira
  • (qui rischio davvero il linciaggio) ma ho visto solo i primi 3 film di Harry Potter

Ho recuperato nel 2016 tutta la saga di Ritorno al Futuro e quella di Star Wars che non avevo mai visto prima. Ma meh, sono una Trekkie e preferisco Star Trek. E mi mancano purtroppo probabilmente centinaia di film recenti e soprattutto meno recenti che hanno fatto la storia del cinema, dai grandi registi italiani a quelli di… tutto il mondo, sob! La vita è breve, il tempo è poco.

CINEMA 3 | La lista dei film che non ho mai visto si può ampliare con quelli che mai vorrò vedere perché non mi piace il genere, riflessione suggerita anche dal post di Giulia sui musical, dove confessa di non amarli molto. Mi associo. E infatti Grease, di cui sopra, non ho proprio intezione di vederlo. Con Mamma Mia non sono riuscita ad arrivare alla fine e di Moulin Rouge ho un ricordo di grandi sbadigli. Chiaramente spero di non dire la stessa cosa, visto che ho intenzione di vedere assolutamente La la Land, anche perché ieri l’hanno candidato a 14(!) Oscar.

Altro genere che non sopporto sono gli horror, boh sangue-copioso-tensione-paura-psicopatici-sadici, ma perché? Fa già abbastanza schifo la vita reale. Il fidanzato mi ha costretto negli anni a vedere una marea di film di zombie, anche i più di nicchia, di serie B, degli anni Settanta. Ho una discreta cultura di questi ormai, ehehe. E almeno gli zombie ogni tanto nascondono un po’ di critica sociale ma comunque NO non fanno per me. Poi non amo i film, soprattutto quelli più recenti, con i supereroi: Batman, L’Uomo ragno, Thor quelle robe lì, un continuo susseguirsi di effetti speciali e per quanto mi riguarda poca emozione e un bel po’ di noia. E per non sembrare una donnicciola svenevole amo sì le commedie romantiche però quelle con la trama a colpo sicuro – si conoscono, si innamorano, succede qualcosa e litigano, ma poi fanno pace e si sposano – mi HANNO UN PO’ ROTTO. Le commedie indie sono molto più carine. E poi non ci sono più le commedie romantiche mainstream di una volta come Harry ti presento Sally e Quattro matrimoni e un funerale (alltimefaves!) che erano anche molto ironiche.

Harry-and-Sally-Man-Repeller

CINEMA 4 | Al contrario dei libri che sono assolutamente personali, nel senso che ti scegli e ti leggi solo quelli che vuoi tu con i film è diverso perchè se stai e vivi con qualcuno bisogna spesso mediare. E guardare anche quelli che magari tu da sola non avresti mai scelto. Una cosa che in realtà è (spesso, non sempre eh) super positiva! Quanti film mi sono piaciuti che altrimenti non avrei mai visto. Grazie al super fidanzato appassionato di una certa fantascienza, ad esempio, mi sono appassionata anch’io e posso dire di aver visto una bella serie di cult e di nicchia di questo genere.

logans-run

CINEMA 5 | E ora la liberazione: il FILM popolari che ODIO o mi HANNO FATTO SCHIFO. Sorry.

  • Titanic – scusate ma è così, l’ho visto una volta sola e non mi piace proprio, non ci posso fare niente
  • Love Actually – la commedia natalizia romantica preferita da tutte(?), l’ho vista pure due volte ma è oggettivamente un film davvero brutto e fatto male
  • 50 Sfumature di grigio – mi sono rifiutata di leggere il libro e mi sono detta guardo il film per capire di cosa parlano tutti. Ma siete seri?? Ma cos’è quella roba? Se volete del sesso guardetevi piuttosto The Handmaiden, visto pochi giorni fa e CAPOLAVORO.
  • The Revenant – Leo lo so che hai fatto fatica e hai vinto l’Oscar ma per me è stata una fredda agonia
  • praticamente tutti i film mainstream demenziali per me sono un NO e non li guardo mai, sinceramente anche Zoolander non è che mi entusiasmi, eh.
  • Into the Wild – che vi devo dire, è così

thehandmaiden

  • Se siete su anobii, su letterboxd, se volete dirmi che sono una cretina (gentilmente però!) o se volete indicarmi le vostre liste di mai visti/odiati/altro you’re welcome nei commenti!!

L’immagine di copertina è tratta dal backstage del film Metropolis (1927), poi Léon (1994), Harry ti presento Sally (1989), La fuga di Logan (1976) e The Handmaiden (2016)

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

    facebooktwittergoogle_pluspinterest

TAGS:

16 comments

  1. completamente d’accordo con te, gusti inclusi! Beh dai i film che non hai visto sono super passabili, pensavo avresti detto cose molto pià mainstream/famose o magari bellissime e imperdibili

    giulia Reply
    • eh forse ci sono ma non mi vengono in mente al momento?! Di bellissimi o imperdibili mi mancano praticamente tutti i Fellini e Antonioni SOB!

      Erica Blue Reply
  2. Anobiiana anche io da sempre, lo amo! Peccato che sia stato a lungo trascurato :(
    Grazie per avermi fatto conoscere Letterboxd, io uso Listal e lo adoro.

    La scorsa settimana ho visto anche io The Handmaiden, senza sapere che fosse di Park Chan-wook: STUPENDO nonostante la visione in coreano con i sottotitoli 😀
    Ci ho continuato a pensare per giorni tanto mi ha colpito.

    Giulia Reply
    • Ah ecco vedi io non conosco Listal invece!
      The handmaiden davvero ti resta dentro, sono quelli i film BELLI.

      Erica Blue Reply
  3. as long as hai visto pretty woman, posso continuare a leggere il tuo blog :)
    molto d’accordo sui gusti!

    CHIARA Reply
    • Chiara sai che – me ne devo vergognare un po’? ehehe – Pretty Woman è il film che ho rivisto più volte! E in tre lingue: italiano, inglese e tedesco!

      Erica Blue Reply
      • ahahaha e perché ti devi vergognare ?! Io sono una profonda sostenitrice del potere terapeutico di quel film. Ho il bisogno fisiologico di rivederlo ogni tot, così … per riequilibrare i cakra ! #freeprettywoman

        Chiara Reply
        • ehehe, alcuni film sono davvero terapeutici e lui è uno di quelli in effetti!

          Erica Blue Reply
  4. Too bad the post is in Italian only. You have no idea what a huge film fan I am. In fact, I consider myself a film snob 😛
    As soon as I saw the backstage pic of Metropolis, I just had to run over to this post, because it is my favorite film ever! The Mediator Between Head and Hands Must Be the Heart— one of the most amazing messages in the history of film.
    And then, I saw León! Another of my favorite movies ever. Girl, you got a great taste! 😉
    BTW, are you a fan of Ingmar Bergman and Andrei Tarkovsky? Those two are two of my favorite directors. Persona and Stalker are unbeatable works of art. x

    Laura Reply
    • I’m sorry it’s in Italian only… It’s more about the movies I don’t like or haven’t watched but you’ve guessed right the pictures are from some of my favourite movies! I like Ingmar Bergman but I havent’t seen all his movies unfortunately, Tarkovsky also. I still have so many movies that made Cinema History to watch (and so little time, meh!)

      Erica Blue Reply
  5. Io sono da sempre innamoratissima di Casablanca. Credo che sia una delle più belle commedie di tutti i tempi ( ovviamente anche la canzone ).Poi mi è,piaciuto molto un film che vidi molto tempo fa per caso in TV e credo che quasi nessuno lo conosca. Un vero capolavoro: è “Les enfants du Paradis”
    Grazie per aver scritto sul tuo blog anche di cinema . Sei davvero brava.

    Paola Reply
    • Casablanca è eccellente! L’altro non lo conosco purtroppo.
      E grazie!

      Erica Blue Reply
  6. Adoravo Anobii (vi ho trovato l’amore <3), ora lo seguo poco; voglio dare un'occhiata a questo Letterboxd, mi hai incuriosito;)
    Molti dei film che citi non li ho visti nemmeno io, ma davvero non ti è piaciuto Love Actually? Ma Hugh Grant che balla dentro il palazzo del potere non era fantastico?
    BTW non hai citato "Le vite degli altri" quindi l'hai visto, vero? Per me capolavoro.

    Cristina Reply
    • Love Actually capisco che possa essere considerato “carino” e delle parti possono essere divertenti ma non posso andare oltre il fatto che complessivamente per me è un film molto ovvio e costruito per essere appunto “carino”.
      Non cito anche tantissimi altri film qui, “le vite degli altri” so che è un film bellissimo, l’hanno già visto tutto quelli che conosco, compreso il fidanzato, e devo trovare un momento per vederlo da sola, non l’ho ancora visto infatti, accidenti!

      Erica Blue Reply
      • Anche io amo incondizionatamente Love Actually e devo vederlo almeno 1 volta l’anno!
        Mi fa stare bene, mi rimette in pace con il mondo.
        E’ vero, è scontato e costruito ma per me è un “comfort movie” dal potere terapeutico come Pretty Woman di cui parlavate sopra :)

        Ecco una lista di altri miei piccoli cult che mi permetto di suggerirti nel caso in cui non l’avessi già visti o detestati:
        – Il giardino delle vergini suicide
        – Almost famous
        – Baraka
        – Melancholia
        – Il padrino
        – Barry Lyndon
        – Picnic ad Hanging Rock
        – Le onde del destino
        – Lanterne rosse
        – Frida
        – Across the universe
        – Marie Antoinette
        – Seven
        – Mommy

        Giulia Reply
        • Grazie!

          Erica Blue Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *